Dichiarazione del Presidente dell’Osservatorio sugli incendi in Amazzonia: “Intervenga la Corte Penale Internazionale”

L’Osservatorio Sguardo Sul Mondo si associa alla richiesta dei Radicali Italiani affinchè la Corte Penale Internazionale, in base a quanto stabilito nel 2016, persegua il Presidente del Brasile Bolsonaro per crimini contro l’ambiente in relazione a “deforestazione” e “sfruttamento dissennato delle risorse naturali”.

Come osservato dai Radicali Italiani, la distruzione dell’Amazzonia non è una questione interna al Brasile o, eventualmente, ai Paesi confinanti, ma riguarda l’intero pianeta che subisce un danno incalcolabile.

Occorre anche sottolineare, come già fatto da Greenpeace, come preservare la foresta pluviale possa contribuire a risolvere l’emergenza climatica che dobbiamo affrontare, così come le comunità indigene (che perdono le loro terre) si stanno impegnando a fare da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito fa uso di cookies per migliorare la navigazione Privacy policy